Il 13 maggio, nell’area attorno a Porta Capuana

Il prossimo 13 maggio, un cuore, scultura pensante e luminosa, composta da 27 pixel, illuminerà l’antica porta della città di Napoli, a Porta Capuana.
Il territorio verrà assunto come campo di azione in cui realizzare una grande scultura antropologica relazionale. Lungo il percorso, che si compone e vive di relazioni, saranno posizionati dispositivi estetici acceleranti e installazioni interattive con cui il pubblico potrà partecipare all’immensa opera collettiva, diventando attore e spettatore al tempo stesso. L’intera comunità sarà coinvolta attivamente nella manifestazione e circa 200 esercizi commerciali “vestiranno a festa” le proprie vetrine. Inoltre le strade accoglieranno esibizioni musicali – da cori gospel e ‘a cappella’, murge e buskers -, contribuendo a consolidare lo spirito relazionale dell’opera. “Cuore”, grande cuore rosso pixellato pulsante bifacciale, segno distintivo anche della vasta campagna di comunicazione iniziata da alcune settimane, verrà installato sull’imponente torre di Porta Capuana e scandirà il tempo dell’evento come simbolo di accoglienza.
Il progetto #cuoredinapoli è stato ideato ideato e realizzato dal corso di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, la Municipalità 4 del Comune di Napoli e alcune associazioni e privati che agiscono sul territorio.

Iscriviti alla nostra newsletter


Non ti invieremo spam e non comunicheremo i tuoi dati a terzi